My Blog

PDF-X… AMICO o NEMICO?!

DATE:  3, 17 Febbraio e 3 Marzo 2018

DESTINATARI: Creativi, studi grafici, Agenzie di comunicazione, addetti di prestampa….coloro che con il PDF lavorano quotidianamente.

DESCRIZIONE: Sia l’industria della stampa che le modalità di processare i PDF, hanno subìto nel corso del tempo cambiamenti significativi. Il modello di pubblicazione multicanale sta assumendo molta più importanza rispetto al metodo convenzionale, dove i contenuti vengono preparati per una specifica condizione di stampa. L’editoria sta diventando sempre più indipendente dal supporto e dalla tecnologia di stampa utilizzata, di conseguenza è indispensabile un approccio più flessibile, al momento della creazione del documento.

Il Ghent Workgroup ha creduto che fosse necessario mantenere le specifiche aggiornate con i più recenti sviluppi tecnologici e a tal proposito ha rilasciato lo scorso anno la nuova specifica “GWG2015”, basata sullo standard PDF/X-4 (ISO 15930-7:2010). Da qualche mese è disponibile una guida in italiano denominata “GWG2015 PDF/X workflow”, un progetto realizzato grazie al fondamentale supporto di Comunico Italiano (l’Associazione che riunisce le realtà imprenditoriali italiane del mondo della comunicazione).

Il corso ad esso dedicato, analizza a fondo il percorso che porta alla creazione di un PDF/X-4 idoneo per la stampa e spiega come sfruttarne al meglio le potenzialità. Nelle industrie  grafiche è ormai pratica comune utilizzare e archiviare i file in modalità indipendente dal media. Il Ghent Workgroup supporta questo metodo di lavoro, consentendo alle immagini di rimanere in RGB durante la maggior parte del flusso di lavoro. I vantaggi derivanti dalla creazione di PDF con questo standard sono la facilità di fruizione nell’editoria elettronica, l’utilizzo dello stesso file per processi di stampa differenti e per sfruttare al meglio l’ampio gamut delle moderne macchine da stampa digitali e di grande formato.

CONTENUTI:

  • Panoramica flusso di lavoro GWG2015
  • Pagina di esempio del Ghent Workgroup
  • Lavorazione dei PDF: oggi, domani e in futuro …
  • PDF e PDF/X
  • Limitazioni sui PDF: necessari per la creazione di file in prestampa
  • Quale specifica GWG utilizzare?
  • Trattamento (classico) immagini, specifico per il processo di stampa
  • Trattamento immagini indipendente dal media
  • Trattamento (classico) elementi vettoriali, specifico per il processo di stampa
  • Impostazione dell’impaginato: nuovi documenti
  • Impostazione dell’impaginato: documenti esistenti
  • Verifica preliminare in InDesign
  • Impaginazione e grafica
  • Ottimizzazione dell’impaginato nell’utilizzo della trasparenza
  • Gestione colore: Early, Intermediate & Late Binding
  • Creazione del PDF/X
  • InDesign: esportazione in PDF/X-4 CMYK
  • QuarkXPress: esportazione in PDF/X-4 CMYK
  • InDesign: esportazione in PDF/X-4 CMYK + RGB

LUOGOFAV Fondazione Aldini Valeriani – Via Bassanelli Sario, 11 – 40129 Bologna

DOCENTE: Denis Salicetti, diplomato come Tecnico delle Industrie Grafiche e in Scienze Economiche, opera nel settore delle arti grafiche come Publiscer Expert e IT Manager. Consigliere e Media Partner di TAGA Italia, partecipa ai lavori del Gent Workgroup, della PDF   Association e ISO TC 130 e TC171. Gestisce inoltre un Blog sul Publiscer per promuovere l’informazione e la ricerca www.salicetti.it

Scarica il Modulo d’iscrizione

Comunico ItalianoPDF-X… AMICO o NEMICO?!